chi siamo contatti

Home
 
Scopri il Gargano
 
     
destinazione


Dolina Pozzatina - San Nicandro Garganico



DOMENICA 23 Febbraio 2014

PROGRAMMA:

ore 08,45: ritrovo dei partecipanti presso il punto d’incontro ore 09,00: inizio escursione ore 12,00: pranzo al sacco (ogni partecipante provvede in proprio) ore 13,30: escursione ore 15,00: fine escursione

In questo angolo di Puglia predomina il paesaggio della pietra. E’ roccia calcarea che dona al territorio un volto di attraente rudezza. Il principale elemento strutturale è rappresentato dal calcareo Avanpaese, che nell’Italia meridionale è presente solamente in Puglia. Tre delle cinque principali subregioni di Avanpaese sono individuate in Puglia: Gargano, Murge alte e basse, Salento. Una costituzione Geologica identica: una magnifica e potente serie di rocce carbonatiche depositatesi, per spessori anche di oltre 5.000 metri, durante il Mesozoico. Una zona carsica, quindi, poiché le rocce della successione carbonatica sono sede di numerose ed imponenti fenomeni carsici di superficie e sotterranei. Gli aspetti morfologici e idrologici (come la scarsità di acque superficiali) sono strettamente legati ai fenomeni carsici, di cui la roccia calcarea è quasi sempre prolifica. Il carsismo di superficie è rappresentato soprattutto da doline di varia forma e profondità, e le doline più numerose sono localizzate proprio nella parte occidentale del Gargano dove se contano circa 4.000, ed in alcune aree più di 80 per kmq. Nel territorio del Comune di San Nicandro Garganico è localizzata la più grande dolina della Puglia: è la “Pozzatina”, una cavità enorme di forma ellittica con l’asse maggiore di 675 m. e quello minore di 440 m., una profondità relativa di 104 m. e quella massima, o topografica, di 130 m. L’emozione che si prova al cospetto di una meravigliosa opera della natura è davvero indescrivibile! Di fronte a questo spettacolare ed imponente anfiteatro naturale si può solo restare estasiati ed ammutoliti! L’acqua ha dovuto corrodere 15 milioni di metri cubi di calcare giurassico di retroscogliera: una quantità impressionante di roccia! I fianchi della dolina sono in forte pendenza e la loro diversa esposizione aggiunta alle inversioni termiche creano microclimi particolari che differenziano la vegetazione. Così il pendio esposto a nord è fitto di Cerro, Roverella e Acero, mentre quello esposto a sud è fitto di Leccio ed arbusti. I fianchi più boscosi e meno accessibili costituiscono un ambiente favorevole per la fauna selvatica con notevole prevalenza di uccelli rupicoli.

PUNTO D’ INCONTRO : STRADA PROVINCIALE n.48, KM.13 (cartello segnaletico e piccolo spiazzo di sosta), CHE COLLEGA SAN NICANDRO GARGANICO E SAN MARCO IN LAMIS

LUNGHEZZA PERCORSO : km.9

TEMPO DI PERCORRENZA : ore 4 e minuti 30 ( n.b. il percorso viene effettuato con soste programmate per agevolare la piena efficienza fisica)

DIFFICOLTA’ : T = Turistico (Comprende itinerari su stradine, mulattiere e comodi sentieri ben evidenti che non pongono incertezze, difficoltà o problemi di orientamento. Sono percorsi adatti anche agli escursionisti alla prima esperienza in montagna).

Modulo car pooling (in auto insieme) - Comunicare l’adesione entro le ore 12,00 di sabato 22 febbraio 2014 telefonando allo 0884.702531 / 328.1948761

ABBIGLIAMENTO : comodo ed idoneo alla stagione in corso (a “cipolla”). Si consiglia sempre : pantaloni lunghi (no jeans), camicia a maniche lunghe (no colori sgargianti), calze e scarponcini da trekking comodi e collaudati, alti alla caviglia e con un buon carrarmato (da non rispolverare dopo tanti anni che sono stati in un armadio, si possono scollare durante il trekking!)

INDISPENSABILE : dotarsi sempre di scorta d’acqua, snack, frutta fresca o secca, panini.

DA EVITARE : assunzione di alimenti molto salati o a lunga digestione, alcool, fumo.

ALTRO : bastoncini telescopici o bastone, zaino 20/30 litri, cappellino, sciarpa o bandana o foulard, piccolo asciugamani in microfibra, k-way (utile in caso di vento forte), mantellina (utile in caso di rischio pioggia), binocolo, macchina fotografica, burro-cacao, busta per i propri rifiuti (il nostro passaggio nella natura deve avvenire senza lasciare tracce: impegniamoci per ridurre al minimo l’impatto ambientale del trekking).

MEDICINALI : un primo soccorso generale è in dotazione alla Guida, portare le eventuali proprie medicine specifiche.

COMPOSIZIONE GRUPPO : minimo 10 / massimo 25 Persone.





PRENOTA Hotel - Villaggi - Case Vacanza Escursioni Musei e Castelli Noleggio Auto Noleggio Barca Posto Barca
ASD Nordic Walking Gargano

LINK


DOWNLOAD-
La Guida di Vieste
Guida Turistica Ischitella
Carta Turistica del Gargano
Carta turistica Isole Tremiti
Daunia bella di natura
Sabbia, Ghiaia, Ciottoli Le Spiagge del Gargano
Orari bus Bari-Gargano
Museo delle Cere di Padre Pio

- TUTTI I DOWNLOAD -


NEWSLETTER lascia la tua mail per essere sempre aggiornato su tutti gli eventi




RUBRICHE News Eventi Sondaggi Link utili
Destinazione Gargano sas | disclaimer | Condizioni di vendita
destinazionegargano.it Tutti i diritti sono riservati. | Destinazione Gargano sas Partita Iva 03675450716

Powered by Aranea